Venerdì 3 settembre 2021, alle ore 21, nella chiesa veneziana di San Trovaso, prenderà il via l’XI Festival Organistico Internazionale Gaeta...

Al via il 3 settembre l’XI Festival Organistico Internazionale Gaetano Callido, ricordando Don Silvano Brusamento

/
0 Comments

Venerdì 3 settembre 2021, alle ore 21, nella chiesa veneziana di San Trovaso, prenderà il via l’XI Festival Organistico Internazionale Gaetano Callido. La rassegna, nata proprio nella parrocchia di San Trovaso per valorizzare l’organo costruito nel 1765 da Gaetano Callido, è promossa dall’Associazione Alessandro Marcello in collaborazione con la Fondazione Archivio Vittorio Cini e Asolo Musica. A poche settimane dalla scomparsa di Don Silvano Brusamento, per lunghi anni parroco di San Trovaso e promotore del Festival organistico, l’edizione 2021 sarà l’occasione per apprezzare le ormai riconosciute qualità foniche dell’organo di San Trovaso e ricordarlo con quattro concerti ad ingresso libero. Il concerto inaugurale sarà venerdì 3 settembre alle ore 21 e vedrà protagonista l’organista e direttore tedesco Franz Hauk, organista del Duomo di Ingolstadt, con un programma di autori quali Haendel, Pachelbel e Frescobaldi. Il secondo appuntamento sarà venerdì 10 settembre alle ore 21, con l’organista danese Soren Gleerup Hansen. Gli ultimi 2 appuntamenti, previsti per il 17 e il 24 settembre, saranno a cura di musicisti italiani. In particolare, il 17 settembre l’organista ligure Fabio Macera proporrà un omaggio alla musica organistica italiana dal barocco all’ottocento e, il 24 settembre, con Luca Scandali e Mauro Occhionero, potremo ascoltare l’esclusivo connubio tra le percussioni rinascimentali della tradizione popolare e l’organo. Tutti i concerti proposti saranno ad ingresso libero con accesso regolato secondo le normative di legge. Sarà pertanto richiesto di esibire il green pass.








You may also like

Nessun commento: